Cambridge: l’università che ogni studente sogna di frequentare

Tutto quello che devi sapere su Cambridge, l’università che ogni studente sogna di frequentare.

cambridge

Cambridge: l’università che ogni studente sogna di frequentare

Siamo tutti consapevoli di quanto avere una buona conoscenza della lingua inglese garantisca un accesso privilegiato al mondo del lavoro, ma per raggiungere il successo professionale occorre dimostrare di essere davvero preparati ad affrontare conversazioni, scambi di mail e altre situazioni senza alcuna esitazione.

Sicuramente la frequentazione di una buona scuola di inglese, specializzata in esami Cambridge PET, ma anche KET, FCE, CAE e CPE, è un ottimo punto di partenza; ottenere delle certificazioni circa la propria preparazione con l’inglese, in fase di colloquio farà guadagnare dei punti importanti per un’eventuale assunzione.

A questo, però, si può aggiungere anche un’esperienza di studio all’estero, magari nella celebre Università di Cambridge, che detiene il primato per numero di studenti che hanno ricevuto un premio Nobel.

Storica e prestigiosa, Cambridge rappresenta un sogno per gli studenti italiani e non solo. Il suo fascino è indiscusso e non risiede soltanto nella qualità dell’insegnamento, ma anche nella vita che si svolge al suo interno.

 

L’università è suddivisa in 31 college diversi, all’interno dei quali studenti provenienti da facoltà differenti studiano insieme, mangiano insieme e spesso si vestono indossando gli stessi colori. L’atmosfera che si respira è molto simile a quella delle confraternite americane, dove il senso di appartenenza a un gruppo è molto radicato; durante l’anno accademico non mancano mai feste, balli e altre attività dal forte spirito aggregativo.

L’unione tra gli studenti è resa più solida anche dall’attività fisica. Poca palestra e tanti sport di squadra: ecco la carta vincente che rende gli studenti del college un gruppo affiatato e pronto ad aiutarsi anche quando sarà terminato il ciclo di studi; a Cambridge non è mai difficile trovare un campo da pallavolo, da basket o da cricket completamente gratuito. Lo studio è una priorità, ma per distrarsi dai libri non mancano nemmeno delle pratiche piste ciclabili e un fiume, il Cam, dove si può praticare canottaggio o punting.

Insomma la vita per gli studenti dei college di Cambridge è un’occasione per crescere sia dal punto di vista professionale, ricevendo un insegnamento altamente qualificato che parte dalle basi fino alle nozioni più specialistiche, sia dal punto di vista umano. Bisogna infatti sottolineare che la maggior parte degli studenti, anche quelli più ricchi, svolgono dei lavori all’interno del campus, magari per i negozi di merchandising, così da restare sempre coi piedi per terra.

facebook copia

instagram

Articolo scritto in collaborazione con IH Milano

alicecerea

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *