Ferro da stiro Philips e 10 cose che puoi evitare di stirare

stirare

Tutto quello che devi sapere a proposito di ferro da stiro Philips e qualche beauty, anzi home hacks che sicuramente ti farà risparmiare un sacco di tempo.

stirare

Ferro da stiro Philips

Su la mano chi ancora non ha imparato ad amare il ferro da stiro e pensa che stirare sia una delle pene dell’inferno più gravose di tutte. Mi sembra di vedervi, centinaia di piccole manine alzate alle quali, a brevissimo, si aggiungerà anche la mia.

Sì, sto per andare a vivere da sola e, tra pulizie e faccende domestiche ci sarà anche lui, l’odiatissimo ferro da stiro. Lo odio e lo odierò per sempre, non conosco il motivo, è un pò come quando una persona ti sta antipatica a pelle, è qualcosa di istintivo.

Ma, c’è sempre un ma, sono a conoscenza del fatto che, purtroppo, almeno per le occasioni importanti dovrò stirare gli abiti che indosserò, per questo ho optato per un ferro da stiro Philips che devo assolutamente imparare ad utilizzare (dicono che sia il più valido e semplice da utilizzare sul mercato, sarà vero? Non vedo l’ora di scoprirlo!).

Ferro da stiro Philips e 10 cose che puoi evitare di stirare

Mentre mi esercito con il mio nuovo ferro da stiro Philips sono corsa ai ripari: mi sono fatta dare una serie di lezioni super veloci dalla regina dell’asse da stiro, la nonna! La quale mi ha anche svelato le 10 cose che puoi evitare di stirare. Pronta a scoprirli?

Biancheria intima. Non è assolutamente necessario stirare la biancheria intima (molti capi sintetici a contatto con il calore del ferro da stiro rischiano di rovinarsi). Quando stendi la biancheria fai in modo che le mollette non stringano troppo i tessuti, così che non si formino dei segni difficili da eliminare.

Calze. Ecco un trucco molto semplice per evitare di stirare le calze di cotone o di spugna. Stendile a rovescio e con la molletta sulla punta, così non rimarranno i segni.

Lenzuola. Abbassa i giri di centrifuga (600-800 giri) e stendi subito le lenzuola senza ripiegarle su loro stesse (fatevi aiutare da qualcuno per un risultato migliore).

Tappetini di spugna. Non dovrai più stirare i tappetini di spugna o di cotone del bagno e della cucina se eviterai di stenderli con le mollette. Piuttosto, posizionali ben aperti sui lati dello stendibiancheria.

Tovaglie e tovaglioli. Anche per le tovaglie e per i tovaglioli, se hai la possibilità di stendere in casa o comunque lontano da zone ventose, evita di utilizzare le mollette.

Felpe. Le felpe invernali di solito non si stropicciano granché, nemmeno dopo il lavaggio in lavatrice. Ricorda sempre di non esagerare con i giri della centrifuga e di lavare e stendere le felpe al rovescio, per non rovinare eventuali stampe. Il trucco per non stirare le felpe è molto semplice: appenderle ad una gruccia da assicurare con una molletta ai lati dello stendibiancheria.

Jeans. I jeans elasticizzati, i jeggins che ora vanno molto di moda potrebbero rovinarsi per via del calore del ferro da stiro. Meglio non rischiare ed evitare di stirarli. Di solito, se vengono stesi subito, magari senza utilizzare le mollette, e se vengono piegati correttamente, sulla loro superficie non si formano pieghe particolari.

Canovacci da cucina. Mima il lavoro del ferro da stiro mentre li pieghi e il gioco è fatto (e poi chi ha bisogno di canovacci super stirati!?).

Asciugamani e accappatoi. Asciugamani e accappatoi, in spugna o in microfibra, di solito riprendono naturalmente la propria forma senza la necessità di stirarli. Se hai spazio a sufficienza, stendi gli accappatoi appendendoli a delle grucce.

Camicie. Davvero è possibile evitare di stirare le camicie? In realtà possiamo evitare di stirare proprio tutto, ma non le camicie, a meno che non siano state fabbricate con uno speciale tessuto che non si stropiccia  (esistono!?). E così, ahimè, mio caro, vecchio ferro da stiro io e te dovremo incontrarci molto più spesso del dovuto (conoscete il mio amore folle per le camicie vero?) ma, e ne sono certa, prima o poi imparerò ad amarti. sarà per il tuo colore perfetto, per quel rumore rilassante dell’acqua al tuo interno o per quelle nuvole di vapore che solo tu, mio amato ferro da stiro Philips, sei in grado di creare.

stiro E per oggi è tutto! Spero di esserti stata utile, di aver risposto ai tuoi dubbi o, semplicemente di averti fatto compagnia per qualche minuto. Se hai ancora qualche dubbio, commento o vorresti che parlassi di qualche argomento in particolare lascia un commento qui sotto, ti risponderò al più presto!

Ps. Hai ancora qualche minuto libero? Ci vediamo sui social con il dietro le quinte della mia vita e tantissime storie inedite (e super buffe!).
instalice

Seguimi durante le mie avventure live su INSTAGRAM e stories!
(ne vedrai delle belle e ci divertiremo un sacco insieme).

Mi trovi come @ALICECEREA oppure, se non hai Instagram, da pc instagram.com/alicecerea

logo facebook

Ci vediamo anche sulla mia mia PAGINA FACEBOOK con tantissime news giornaliere.

Mi trovi come Alice Cerea, segui la mia pagina e rimaniamo in contatto!
(se ti va aggiungimi anche sul mio profilo personale).

youtube logo

Ami i video e le persone dal vivo? Allora ci vediamo sul mio CANALE YOUTUBE.

Pubblicherò un video alla settimana, promesso!

Iscriviti al mio canale, mi trovi come Alice Cerea, clicca sulla campanella e riceverai una
notifica per ogni nuovo video online!




alicecerea

2 Comments

  1. piacere di stirare con questo ferro 😉

Comments are closed.